sei in Collezionismo

  • Categoria: I colori

I mille colori delle figurine

Non solo per giovani collezionisti

di Luca Villa

topolino 48 il pescatore

"La numero 15 ce l'ho già, mi manca la 22, Buffon ce l'ho triplo." il bambino ne fa scorrere un'altra decina dal piccolo plico che ha in mano, si ferma, è una bella figurina luccicante: "Cavolo, finisco il Milan. Se mi dai lo stemma te ne do cinque delle mie".

Leggi tutto

  • Categoria: Il tempo

I tempi del collezionismo

Le prime sorpresine Kinder hanno circa 40 anni

di Luca Villa

kinder sorpresa

Ho davanti a me ho una bella lavagna nera, di quelle che si vedono ancora in qualche classe a scuola. Prendo un gesso e tiro una bella linea orizzontale, per quanto riesca ad essere preciso a mano libera, lunga quasi come lo spazio disponibile.

Leggi tutto

Una montagna di cartoline

Una collezione fuori catalogo...

di Luca Villa

07-Pizzo-Tre-Signori 1024

È un attimo. È un momento quasi unico. È una frazione di secondo che passa subito dopo averlo visto. Questo è quello che avviene quando scopri un oggetto per la tua collezione di cui non ne sapevi l'esistenza.

Leggi tutto

  • Categoria: La morte

Gli eroi del fumetto non muoiono mai

Sulla carta è un concetto... discutibile

di Luca Villa

morte collezionismo

Sono solo persone disegnate su un foglio di carta. Nate nei primi bozzetti, senza ancora un nome e un'identità definita, hanno visto la loro vita crescere e formarsi dalla prima tavola della prima storia del fumetto numero uno disponibile nello scaffale delle edicole.

Leggi tutto

  • Categoria: Il gioco

Per ogni gioco il suo collezionista

Collezionare giochi. Giocare collezionando

di Luca Villa

barbie collezioni

Quanto è forte il legame tra le due realtà: collezionare giochi e giocare collezionando!
Sia il gioco che il collezionismo non conoscono età - anche i grandi giocano - e condividono gli oggetti.

Leggi tutto

  • Categoria: La libertà

Quando si fa moneta

In quante vesti è stata coniata?

di Luca Villa

monete libertaLa libertà, parola, idea, pensiero, aspirazione o altro ancora, ha sempre avuto nella monetazione la sua connotazione materiale femminile. La dea Libertà è così diventata un simbolo, non solo per i cittadini romani di duemila anni fa, ma anche per chi ancora oggi vuole dare un volto alla libertà.

Leggi tutto

Il fumetto censurato

Le eroine sotto esame tra scandalo e normalità

a cura di Luca Villa

diabolikDiabolik bacia Eva Kant

1962: un pericoloso ladro fa la sua comparsa nelle case degli italiani. Imprendibile, veste completamente di nero e il suo nome è Diabolik. Ideato dalle sorelle Giussani questo personaggio è l'apripista di un nuovo filone fumettistico italiano.

Leggi tutto

Altri articoli...

  1. Monaco 1914 - 1923
Back to top
Condividi