Care lettrici - Cari lettori

Sei in Valle è un contenitore culturale, un trimestrale che lancia con questa periodicità dei temi stimolanti, intriganti. Li lancia come una sfida per i nostri collaboratori che scrivono nella propria rubrica dedicata e per chi ci legge, mosso da una sana curiosità. A voi la scelta! Leggere partendo da un tema o farlo consultando la rubrica che più vi interessa.

Articoli del tema precedente

Il paesaggio

editoriale | Che l’immaginazione impari ad abitare quel luogo

di Gloria Ciapponi

environmental protection 326923 1280

«Com'è difficile capire nel fare un quadro qual è il momento esatto in cui l'imitazione della natura deve fermarsi. Un quadro non è un processo verbale. Quando si tratta di un paesaggio, io amo quei quadri che mi fanno venir voglia di entrarci dentro per andarci a spasso» [Pierre Auguste Renoir]

Leggi tutto...

La musica intorno a noi

Come i compositori classici del passato ci hanno raccontato madre natura

di Giovanni Conca

Beethoven Pastoral 1200

Ludwig van Beethoven, autore «Pastorale» - 6a Sinfonia

Nella musica il paesaggio è stato una grande fonte di ispirazione per i compositori di tutti i tempi.

Leggi tutto...

Fare scuola da casa

Chiudere, disinfettare e... immaginare

di Luciana Nussio

panorama treno 1280

Voglia di ritornare a sentirsi e vedersi per potersi ancora toccare almeno con le parole, gli sguardi, i colori e la musica, per tornare a coccolare l’anima.

Leggi tutto...

Paesaggio da virus

Dobbiamo tornare alla terra per vincere la paura

di Michela Zucca - PRIMA PARTE

campo soia 1280

campo di soia

«Deserto agronomico»: con queste parole viene definito il paesaggio creato dall’agroindustria in gran parte della terra piatta del pianeta.

Leggi tutto...

I luoghi della paura

Il mastino dei Baskerville di Conan Doyle

di Luca Conca

house doyle 1280

Da sempre il paesaggio ha avuto una grande influenza sulla nascita di certe leggende e superstizioni e sul permanere di queste nei secoli a venire.

Leggi tutto...

Back to top
Condividi